Nel mondo

Era ancora in vita Jeanne Jugan – la fondatrice – e già molte case di Piccole Sorelle dei Poveri venivano aperte nell’Africa del Nord e negli Stati Uniti.

Ma la Congregazione può dirsi veramente missionaria solo quando il 30 novembre 1882, 8 Piccole Sorelle sbarcano a Calcutta (India). Si ebbe in seguito una rapida estensione, non soltanto in Asia, ma anche in America Latina, in Australia, nel Pacifico e nell’Africa Centrale.

Nel corso degli anni, le Piccole Sorelle, hanno dovuto lasciare alcuni Paesi: Cina, Birmania, Tunisia, Ungheria; ma sono state accolte in altri: Repubblica del Congo, Kenya, Nigeria, Benin, Corea del Sud, Isole Samoa, Filippine, Perù… e altri ancora reclamano la loro presenza.

In alcuni Paesi le vocazioni sono numerose, come per esempio in India. Dappertutto le Piccole Sorelle cercano di offrire agli anziani una vita secondo gli usi del proprio paese e ricca di incontri e di amicizia.

Ogni trimestre, attraverso i bollettini (per l’Italia Incontri Sereni), alcuni aspetti di questa vita dalle dimensioni universali viene condivisa con gli Amici della Congregazione.
Pagine secondarie (1): In 32 Paesi
Comments